Monte Gioco del Pallone

novembre 27th, 2007

g2.jpg

Resoconto di sabato 24 novembre dell’uscita “soft” nel Appennino Fabrianese.

Itinerario: Il cambio programma dal Mt. Catria al Gioco del Pallone e’ stato necessario per il pessimo tempo in programma per la giornata. La quota infatti piu’ bassa ci avrebbe evitato un temporale con venti rabbiosi tipici della vetta nel Pearese..
Partenza dalla localita’ di Campodonico e per la pietraia si arriva a Trufigno, poi per ripida salita si raggiunge la vetta a 1280 metri.
Per pizzineto di Mutola e per i casale Val di Mazzi si ritorna passando da San Biagio in Caprile alla partenza presso il ristorante albergo Pineta. Il dislivello totale dell’uscita si attesta a 600 metri circa, 15 km di sviluppo e 3 ore e 40 di tempo totale. Il giro e’ stato affrontato da atleti gia ottimamente allenati in “ambiente piscina” ad un passo sempre sostenuto ma con un andatura da trek e non da running. Avevo a dsposizione atleti del calibro di Andrea, atleta di spicco nel nuoto Master Team Marche a livello mondiale, Michele imbattibile a livello Italiano nel dorso e avversario temibile in Europa e nel Mondo, Lorenzo alla sua prima uscita con il team Montagna, altro tenace e fortissimo Master specialista nello stile libero e rana ed infine Diego, ormai protagonista in Mountain-Fitness e nel nuoto da alcune stagioni.

Dopo questa rosea presentazione come di consueto le pagelle:

Diego:

Con un “feed back” da primato (chiedete a lui che vuole dire) si distingue per la polivalenza della sua forma fisica. Un pilastro in montagna digerisce senza battere ciglio questa uscita “soft”. Voto 8

Michele:

La seppur scarsa adesione dimostrata fin d’ora nelle uscite con il sottoscritto, gli hanno comunque fatto gestire al meglio lo sforzo e un Gioco del Pallone gia’ affrontato un anno fa’, non l’ha minimamente impensierito. Si sta’ appassionando sempre piu’ al fitness all’aperto e alla conoscenza del territorio su cui vive e lavora complice anche un crescendo di progetti ambiziosi in campo cartografico. Vorrei da lui un po’ piu’ di costanza e presenza nei fine settimana. E’ uno dei nostri! Voto 8

Lorenzo:

Collega nel lavoro di Mike, un passato da Scout era gia’ salito 10 anni fa’ circa su questa vetta.Partito alla grande, complice una carica data dalle nuove calzature Salomon acquistate di recente, si e’ reso protagonista a 100 metri dal gran premio della montagna di un collasso-crampo-muscolare. Per una buona mezz’ora “bubi” (e’ il suo soprannome) e’ stato in balia di un irrigidimento muscolare talmente intenso da farmi preoccupare per il suo rientro a fondo valle. Trattato, massaggiato e rifocillato, in preda a dolori lancinanti, il grande Lori si e’ rimesso in piedi e con uno sforzo inumano e con uno screening salino prossimo allo zero e’ arrivato alla macchina dopo circa 2 ore dal fatto.Voto 3 per il suo bilancio salino, 8 per la grinta

Andrea:

Il grande “piri” passato con questa uscita da “meteora” a “non piu’ meteora” e’ arrivato piu’ che preparato all’evento. Si allena da giorni eseguendo carichi di lavoro in palestra disumani. Gambe , gambe e ancora gambe il lavoro programmato di recente dove per l’acqua non c’e piu’ spazio, se non per la doccia finale…Ancora in crisi con i problemi legati all’abbigliamento ( con 15 gradi registrati alla partenza era vestito come se dovesse dormire all’aperto a -15) non evidenzia alcun timore nell’imprimere velocita’ in salita ma soprattutto nel misurarsi con un’attivita’ a lui sconosciuta ma ritenuta di gran fascino. Ha eseguito per essere in forma lavori specifici di tutti i gruppi muscolari ma purtroppo non ha fatto i conti che in 2 ore di discesa il binomio calzettone+ scarpa e’ risultato incontrollabile…bilancio 2 unghie nere, di cui una decisamente destinata a partire..Voto 5 per la gestione dell’uscita voto 8 per la preparazione generale e muscolare

Ma se qualcuno al termine delle 4 ore di allenamento vi chiedesse??

1) preferisci ripartire e fare altre 4 ore? oppure…
2) assaggiare presso l’Albergo Pineta di Campodonico alcune “leggere” specialita’ Marchigiane:

-fagioli con le cotiche
-trippa con sugo
-coratella di agnello
- polentina su tagliere con tranci di castrato

2060308034_3ada1aa440.jpg

….noi abbiamo aime’ scelto la seconda..

grazie ragazzi, alla prossima uscita “soft”

fede

Entry Filed under: escursionismo

9 Comments Add your own

  • 1. Lorenzo Massacci  |  novembre 28th, 2007 at 09:04

    Nonostante il collasso-crampo-muscolare è stata veramente una bella uscita. Posti bellissimi ed una compagnia perfettamente all’altezza.

    Grazie a tutto il team di mountain-fitness per la perfetta organizzazione e la prontezza nei soccorsi ;-)

    P.S. Ci vediamo in piscina appena ricomincio a camminare

  • 2. piri  |  novembre 28th, 2007 at 10:46

    tutto perfettamente esatto, grande descrizione fede!
    alla prossima uscita mi presenterò con la nuova scarpa “salomon infradito” adatte per discese vertiginose con risultato finale di unghie perfettamente intatte!

  • 3. vitto  |  novembre 28th, 2007 at 13:36

    consiglio prima di partire una damigiana di polase!!!

  • 4. Cisco  |  novembre 28th, 2007 at 16:07

    Complimenti a tutti per la magnifica escursione !! Naturalmente si è trattato di un gioco da ragazzi per il gruppo “Mountain fitness”, abituato a cimentarsi con esperienze ben più “estreme” !! Qualche difficoltà per Bubi, a quanto leggo, ma la fibra è forte e il “ragazzo” si riprenderà al meglio in tempi rapidi.

    Una domanda: avete visto funghi (di qualsiasi tipo, purché commestibili) da qualche parte (ristorante escluso) ? Fatemi sapere.

    Complimenti anche per trippa & coratella !! Non è da tutti !!

  • 5. PREPARATORE  |  novembre 28th, 2007 at 16:40

    Sotto abete a quote tra 500 e 1000 metri ci sono le morette(tricholoma terreum). Ne abbiamo viste alcune di buona consistenza sopra campodonico. Credo sia l’ultima volta che ti rispondo, a meno che non inserisci nell’agenda …uscite con “mountain-fitness”.baci

  • 6. PREPARATORE  |  novembre 28th, 2007 at 16:45

    Volevo sottolineare che il grande Piri ha lasciato per la prima volta nella sua vita un commento in un blog. La ritengo una cosa storica, sono commosso. La cosa merita un brindisi e forse un post. Sei dei nostri

  • 7. mike  |  novembre 28th, 2007 at 19:03

    il commento di piri e’ piu’ di un evento..e l’uscita e’ stata come al solito all’altezza della fame di questo grande gruppo.
    fede, probabilmente e’ necessario inserire nei curriculum dei pilastri di mountain-fitness anche un bel corso sul primo soccorso, specializzazione crampi.

    mike.

  • 8. diego  |  novembre 30th, 2007 at 13:45

    una grande giornata di sport-natura passata insieme a grandi compagni.
    il monte gioco del pallone e’ uno dei miei terreni preferiti e da’ sempre emozione affrontarlo.
    una menzione speciale agli “eroici” bubi e piri (entrato ufficialmente nel blog)
    a presto

  • 9. MiKiccc  |  novembre 30th, 2007 at 19:14

    Grandi ragazzi!

    Avrei voluto essere dei vostri ma ho dovuto lottare con un router Cisco (no quello dei funghi), adsl che non andavano, monitoring snmp e robaccia del genere.

    Il giorno dopo sono stato a pranzo da bubi e, vedendo le sue condizioni, ho pensato che dovro’ prepararmi con endovene di Polase per la mia seconda uscita con voi (ho capito; quella con e-x non conta.. e’ stata una passeggiata!).

    Passando al cisco piu’ importante, posso dirti che quest’anno e’ un macello per funghi e tartufi. Per quest’ultimi ho fatto un paio di uscite a “bianco” con mio padre e siamo ritornati quasi a mani vuote.
    C’e’ stata poca pioggia e parecchio concentrata

    MiKiccc

Leave a Comment

Required

Required, hidden

Some HTML allowed:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Trackback this post  |  Subscribe to the comments via RSS Feed




seguimi anche su Facebook

cerca



ultimi 5 articoli

categorie

link

Giunelblu-scuola-apnea

Agisko-Sport-Nutrition

ANCHE IO SONO UN BLOG DI MONTAGNA.











ETOILE FILANTE (Tributo a Marco Siffredi)

(CIASPOLATA 2010)

(PESCOFALCONE 2010)

(MTB-CASENTINO)

(SARDEGNA,SELVAGGIO BLU)

(FAST TREK)

(T-A, CON SPIRITOTRAIL)